lunedì 11 settembre 2006

Le chiavi di casa

4

2004, Gianni Amelio.

Film molto bello. Anche il libro al quale s'è ispirato, "Nati due volte" di Pontiggia, lo è. Lo lessi qualche mese prima dell'uscita del film, che non sapevo nemmeno essere in produzione.

domenica 3 settembre 2006

Apri gli occhi

7

1998, Alejandro Amenábar.

Io non ho più dubbi sul fatto che Alejandro Amenábar sia uno dei più bravi registi viventi. A parte il fatto di avere un talento assoluto visto che scrive i film, a volte persino le musiche e li dirige, è anche eclettico nei generi.

Il Ferroviere

0

1955, Pietro Germi.

E' un neorealismo un po' particolare quello di Pietro Germi. A quanto ho letto è il film che ama di più, che ha voluto interpretare perché narra della gente in cui lui si riconosce.

Tesis

0

1996, Alejandro Amenábar.

Film girato nel 1995 ed uscito nel 1996, nel 1997 ha vinto in Spagna 7 Goya. In Italia è uscito solo nel 2001, dopo che il regista s'era già guadagnato estimatori con gli altri film.

Sorgo Rosso

0

1987, Zhang Yimou.

Film d'esordio del grande regista cinese e subito inizia il suo sodalizio con la splendida Gong Li, attrice brava e bellissima.

Ritratto di vita campestre cinese della prima metà del sec. XX.

sabato 2 settembre 2006

Smoke

0

1995, Wayne Wang e Paul Auster.

Un film, di parole, dialoghi e sguardi, semplice e, a mio modesto parere, molto bello.

Si svolge a Brooklyn, e tutta la storia e i personaggi ruotano attorno alla tabaccheria di Auggie

Munich

2

2005, Steven Spielberg.

Il film narra di una delle missioni della Mossad dopo l'uccisione di 11 atleti israeliani, da parte dei terroristi palestinesi durante le olimpiadi di Monaco '72.
Uno degli ufficiali del servizio segreto israeliano viene mandado in Europa con altri 4 agenti per sterminare il commando di Settembre Nero.

Le avventure acquatiche di Steve Zissou

0

2004, Wes Anderson.

Pur essendo dedicato al mitico documentarista del mare Jacques Cousteau, questo film è una satira beffarda del mondo dei documentaristi attuali, al limite tra naturalismo, reality show e pretese artistiche.

Le Iene

3

1992, Quentin Tarantino.

Fu amore a prima vista con questo film, anche se lo vidi alla tv e, da quanto ho scoperto di recente, con ben 29min di tagli, mannaggia'a'lloro!
Fu pure vietato ai minori di 18 anni. Fece molto discutere 'sto film, insomma.

venerdì 1 settembre 2006

I Tenenbaum

0

2001, Wes Anderson.

I Tenenbaum sono una famiglia "particolare".
Benestanti, il padre è stato "invitato" dalla madre, donna forte e intelligente, a lasciare la famiglia coi bambini ancora piccoli, 2 maschi e una femmina adottiva.

Non uno di meno

0

1999 - Zhang Yimou

Sono ancora commosso ed emozionato dalla bellezza di questo film, della sua affascinante e reale storia.