sabato 31 luglio 2010

Il tempo che ci rimane

7
2009, Elia Suleiman.

Informarsi poco e male su un film prima di andarlo a vedere non è un buon consiglio, ma a volte procura piacevoli sorprese, com'è capitato ieri sera per me al cinema, ed anche all'amico OrsonMic mio compagno di visione.

venerdì 30 luglio 2010

Green Snake

2
1993, Tsui Hark.

2 demoni serpente si sono addestrati per centinaia d'anni a vivere come umani e piombano in un piccolo villaggio dove domina un monaco buddista con grandi poteri. Si trasformano in donne di bellezza irresistibile, vanno a vivere in una casa da fiaba. Il monaco, un budda, le scopre ma decide che sono spiriti tutto sommato buoni, le lascia vivere.

giovedì 29 luglio 2010

Stop Making Sense

13
1984, Jonathan Demme, Talking Heads.

1 concerto in un teatro dei Talking Heads e 1 film. Autore certamente il regista, bravo nell'orchestrare cameramen, riprese che variano a ritmo e si spostano da dettagli, grandangoli, innumerevoli punti di vista del palco e dei suoi protagonisti, bravissimi, gente brava contenta di quello che fa e di come lo fa, tutto molto ben fatto. Ma l'autore,

mercoledì 28 luglio 2010

Yip Man 2: Chung si chuen kei - Ip Man 2

6
2010, Wilson Yip.

Sequel obbligatorio, da fare per completare la storia, e da vedere per chi ha apprezzato lo splendido primo film biografico, "La leggenda di Ip Man", dedicato al più grande maestro di arti marziali cinesi del XX secolo.

martedì 27 luglio 2010

Greenberg

17
2010, Noah Baumbach.

Roger Greenberg è un 40enne single newyorkese appena uscito da un ricovero per esaurimento nervoso. Va per un periodo a vivere nella magnifica villa del fratello a Los Angeles (il fratello è partito con tutta la famiglia per una vacanza-lavoro), è la zona dove ha vissuto fino a prima di andarsene, rincontrerà amici e conoscenti (soprattutto quelli della vecchia band musicale di cui era leader),

lunedì 26 luglio 2010

Kanzen naru shiiku: akai satsui - Perfect Education 6: red murder

0
2004, Koji Wakamatsu.

Film che appartiene alla serie "Perfect Education", cosiddetto genere pink che per i giapponesi è come il soft-core per gli occidentali, nudo e sessualità dentro trame nelle quali non manca una certa dose di perversione. Wakamatsu ha prodotto l'ultimo episodio commercializzato, sono film che da noi arrivano solo nel mercato home. A quanto ho letto il numero 7, appena uscito in Giappone nei cinema, è in 3D.

domenica 25 luglio 2010

Synecdoche, New York

14
2008, Charlie Kaufman.

Caden, un regista teatrale in crisi con la moglie Adele, che lo lascia e parte per Berlino con una donna amante e la figlia ancora piccola poco dopo la prima di una rappresentazione. Sbandamento, sconforto, depressione. Un'amante che ora può frequentare senza patemi, Hazel, un amore che non riesce a consumare, la depressione lo rende impotente. La psichiatra che lo ha in cura non si capisce se lo cura, se vuole vendergli libri o portarlo a letto.

sabato 24 luglio 2010

Katakurike no kofuku - The Happiness of the Katakuris

6
2001, Takashi Miike.

Trama: una famiglia, dal nonno alla nipotina, mette su una pensioncina in un luogo di montagna sfigatissimo. Ne succedono di tutti i colori. Punto. Non c'ho voglia di dire altro oggi, preso da un attacco di pigrizia ma anche di sensazione di inutilità a delineare una trama che in realtà è quasi solo pretesto per un'esibizione di Cinema, splendida. Come se Miike volesse dirmi "avevi ancora dei dubbi che posso fare qualsiasi cosa? nulla mi è precluso, sappilo!".

venerdì 23 luglio 2010

Satantango

15
1994, Béla Tarr.

Lo dico subito che è un film da Olimpo e chiudo qua con aggettivi ed iperboli, è un'opera molto atipica anche nel panorama del cosiddetto cinema d'autore, ed estrema sotto una serie di punti di vista che cercherò di sottolineare.

giovedì 22 luglio 2010

Fimeiru - Female

2
2005, Tetsuo Shinohara, Ryuichi Hiroki, Suzuki Matsuo, Miwa Nishikawa, Shinya Tsukamoto.

Si tratta di 2 ore divise in 5 film corti, per altrettanti registi-autori di gran nome nel panorama giapponese (chiamarli episodi sarebbe troppo riduttivo), intervallati da qualche balletto/videoclip musicale, questi ultimi forse se li potevano anche risparmiare, lasciando magari solo il primo (bellissimo!) in apertura che introduce con efficacia l'argomento del film

mercoledì 21 luglio 2010

Panther

17
1995, Mario Van Peebles.

Cito le poche righe di Wiki: "Panther è un film del 1995 diretto da Mario Van Peebles, scritto dal padre Melvin Van Peebles, riguardante la storia delle Pantere Nere. Vinse il Pardo d'argento al Festival di Locarno nel 1995. In Italia non è stato mai distribuito nelle sale cinematografiche. Il Centro Sociale Leoncavallo lo ha sottotitolato in italiano e distribuito nel circuito alternativo.

martedì 20 luglio 2010

Sansho Dayu - Legend of Bailiff Sansho

2
1954, Kenji Mizoguchi.

Siamo nel Giappone feudale del primo medioevo. Il governatore di una piccola provincia rifiuta di obbedire agli ordini governativi di aumentare le tasse sui contadini, già ridotti alla fame da un periodo di grave carestia, ed a causa di questo rifiuto viene esiliato. Prima di partire saluterà,

lunedì 19 luglio 2010

Il villaggio dei dannati

23
1995, John Carpenter.

Non una interpretazione ex-novo del romanzo di John Wyndham, ma dichiaratamente, nei titoli di testa, remake del superclassico ed omonimo film di Wolf Rilla. Leggete per un attimo la recensione che ho linkato, la trama è fondamentalmente la stessa, mi limito a sottolineare alcune differenze:

domenica 18 luglio 2010

Imprint - Sulle tracce del terrore

16
2006, Takashi Miike.

Un americano si reca su un'isola bordello in Giappone alla ricerca di una donna amata tempo addietro alla quale aveva promesso sarebbe tornata a prenderla con sé. Scoprirà che è stata venduta come schiava per la prostituzione. L'isola si rivelerà effettivamente la sua ultima dimora, dopo tante ricerche, purtroppo però è un luogo non proprio amichevole ed ospitale, ed il cadavere che vedono dalla barca prima di approdare lo fa pensare.

sabato 17 luglio 2010

Dead Man

11
1995, Jim Jarmusch.

Western di frontiera, un paese sciroccato abitato da sciroccati dove il binario muore, Machine, una fabbrica con baracche e fango intorno, arriva un giovane, William Blake, con una lettera d'assunzione in mano come contabile per la fabbrica, che viene disattesa. Ed eccolo, senza soldi né casa, in un postaccio ostile. Trova casualmente l'affetto d'una ragazza, mentre sono a letto torna il suo ex che uccide la ragazza e lui, mai sparato prima, uccide l'ex.

venerdì 16 luglio 2010

Shen nu - The Goddess

4
1934, Yonggang Wu.

Se c'è al mondo una forma di violenza che accomuna culture e paesi è quella degli uomini nei confronti delle donne, antica come la notte dei tempi. Sfruttate in famiglia, nel lavoro, quello delle madri è un mestiere che non conosce riposo.

giovedì 15 luglio 2010

Natural Born Killers

18
1994, Oliver Stone.

La storia dei coniugi Knox: Mickey, interpretato dal sempre bravissimo Woody Harrelson, e Mallory, la "solita" Juliette Lewis perfetta in ruoli da schizzata. Lui è il garzone d'un macellaio, padre ucciso violentemente che era ancora piccolo non è chiaro da chi. Lei la figlia di un cliente della macelleria, molestata dal padre con la madre che assiste passivamente.

mercoledì 14 luglio 2010

Ugetsu monogatari - I racconti della luna pallida d'agosto

6
1953, Kenji Mizoguchi.

Un altro film meraviglioso di Mizoguchi, ai vertici dell'Olimpo. Secondo Orso d'Argento consecutivo dopo O-Haru, altro capolavoro.

martedì 13 luglio 2010

The Horseman

15
2008, Steven Kastrissios.

Lo dico subito: non bisogna confonderlo con "The  horsemen" di Jonas Akerlund.

Un uomo è alla caccia dei partecipanti al filmino porno, di quelli home-made, al termine del quale la figlia, vittima di turno, è stata trovata morta. Esito dell'autopsia: droga, alcool, ecc... .

lunedì 12 luglio 2010

Nanking! Nanking! - City of Life and Death

7
2009, Chuan Lu.

Non mi metto certo a riscrivere la storia, ben descritta sinteticamente su Wiki, del Massacro di Nanchino. Riporto qualche breve brano per rendere idea: "... Durante l'occupazione di Nanchino l'esercito nipponico commise numerose atrocità, come stupri, saccheggi, incendi e l'uccisione di prigionieri di guerra e civili.


domenica 11 luglio 2010

Ghost in the Shell

8

1995, Mamoru Oshii.

Tratto dall'omonimo manga di Masamune Shirow.
A sinistra la locandina del film, in basso quella del fumetto.

Trama intricatissima e complessa, mi risparmio di scriverla, se volete leggetevela QUA su wiki e capirete subito perché non mi ci cimento.

sabato 10 luglio 2010

Lian ai zhong de Bao Bei - Baober in love

1
2004, Li Shaohong.

Una regista donna trasforma una giovane donna con un'infanzia problematica nel sogno di un giovane uomo che vive nella moderna Pechino.

Lui ha un matrimonio ricco ma infelice e passa da un'avventura amorosa all'altra. Per uno sfizio fa le sue confessioni davanti ad una videocamera ma un ladro gli fa perdere la cassetta che finisce in mano a Bao Bei, la quale

venerdì 9 luglio 2010

Cadillac Records

19
2008, Darnell Martin.

A Chicago nei primi anni '50 nasce la Chess Records. Il fondatore, Leonard Chess, figlio d'immigrati polacchi, non solo ama la musica nera, quello che ora chiamiamo Blues o Soul e varianti varie, in un paese dove la segregazione è ancora una dura realtà, ma intuisce che può essere un grande business. Prima stella un contadino strappato alle campagne del Mississipi,

giovedì 8 luglio 2010

La strada verso casa

6
1999, Zhang Yimou.

Film parallelo a "Non uno di meno", ancora una storia di scuola, stavolta immersa alla fine degli anni '50, ispirata da un romanzo.

mercoledì 7 luglio 2010

9 Songs

9
2004, Michael Winterbottom.

Film tutto musica e sesso, breve e intenso. E una volta tanto, sesso vero e senza veli, solo il preservativo.

Una coppia di giovani a Londra, raccontata come memorie da lui che ora lavora come geologo in Antartide. Lui inglese, lei americana. Un rapporto d'amore intenso,

martedì 6 luglio 2010

Okasareta Hakui - Violated Angels

7
1967, Koji Wakamatsu.

Uscito un anno dopo Embrione che ho visto di recente e considerato da molti uno dei capolavori del grandissimo regista. Non potevo credere si potesse fare qualcosa di ancora più scioccante, eppure è così, ho dovuto attendere un attimo prima di scrivere questa recensione, necessario riprendersi.

lunedì 5 luglio 2010

McCabe & Mrs. Miller - I compari

13
1971, Robert Altman.

Un west di frontiera non desertico. Montagne. Neve.
Un villaggio abitato per lo più da minatori vede arrivare McCabe, forse un ex pistolero, estroverso e sicuramente ambizioso, sfrutta il timore riverente che produce ed instaura attività ludico-bordelliche. L'arrivo della Miller di cui s'innamorerà, esperta del settore bordelli e fumatrice d'oppio, porterà poi ad un salto di qualità che si trasfonderà più in generale al villaggio.

domenica 4 luglio 2010

Tai yang zhao chang sheng qi - The sun also rises

13
2007, Wen Jiang.

4 trame nella Cina a cavallo del 1950, fiabesche eppure calate nel contesto sociale coevo, le prime 2 ben distanti e definite, poi nella terza si prosegue la prima trama con un personaggio della seconda e nella quarta le 2 donne, che con amore, passione e pazzia hanno pesantemente inciso nelle prime due,

sabato 3 luglio 2010

Le premier jour du reste de ta vie

4
2008, Rémi Bezançon.

La storia di una famiglia francese, bella casa, una coppia affiatata, 3 figli che vediamo crescere dall'adolescenza all'età adulta, il nonno paterno vedovo che però vive per conto suo. Diversi episodi scaglionati nel corso di diversi anni intervallati, protagonisti sempre gli stessi, gli anni passano ovviamente. In ogni episodio uno di loro è il particolare protagonista, un titolo didascalico introduce l'argomento.

venerdì 2 luglio 2010

Wandafuru Raifu - After life

11
1999, Hirokazu Koreeda.

Un edificio che somiglia molto ad una scuola vede riunirsi un piccolo staff.

E' lunedì, inizia la settimana di lavoro: 8 a te, 7 a lui, 7 a l'altro. Da un ingresso fumoso inquadrato dall'interno ombre di persone si presentano alla reception. Lo staff le accoglierà una ad una e gli farà un discorso che più o meno suona così: "lei è morto e

giovedì 1 luglio 2010

Ghost Dog - Il codice del samurai

17
1999, Jim Jarmusch.

Dichiarato omaggio al capolavoro di Melville "Le Samourai", non ne ripercorre la strada, non è un remake, è una cosa "alla Jarmusch".