martedì 30 novembre 2010

La notte di San Lorenzo

16
1982, Paolo e Vittorio Taviani.

Rappresentazione di un evento storico avvenuto durante la seconda guerra mondiale proprio nel paese d'origine dei 2 fratelli Taviani, noto come "Strage del Duomo di San Miniato", splendida località in provincia di Pisa.

lunedì 29 novembre 2010

La Leggenda Di Narayama

6
1958, Keisuke Kinoshita.

Attenzione all'anno di uscita di questo film. So che c'è un remake, che non giudico ché non l'ho visto. La versione di Kinoshita ha però un merito indiscutibile, per cui è stata scelta da me senza indugi: l'ha fatta un regista di valore immenso! E' lo stesso di un Capolavoro che ho nel cuore, "Nijushi no hitomi - Twenty-four eyes".

domenica 28 novembre 2010

Il moralista

12
1959, Giorgio Bianchi.

Dalla pagina wiki dedicata all'on. agostino greggi si legge: "Agli inizi della sua carriera politica, nel 1957, l'On. Greggi fu Avvocato di parte civile in una celebre causa intentata a Roma contro un manifesto in abiti succinti di Brigitte Bardot, protagonista del film distribuito in Italia col titolo "Miss Spogliarello", sulla base di una petizione firmata da circa ventimila persone. Fu verosimilmente da questo episodio che trassero ispirazione gli sceneggiatori de Il moralista, film satirico del 1959. Anche se, a differenza del protagonista "Agostino" (un memorabile Alberto Sordi), l'On. Greggi non venne mai coinvolto in scandali di alcun tipo."

sabato 27 novembre 2010

On the Beach - L'ultima spiaggia

9
1959, Stanley Kramer.

Nel mondo è scoppiata la terza guerra mondiale, quella atomica per intendersi, ma questo è il passato prossimo. Il presente è un sommergibile americano che approda in Australia, continente nell'emisfero che non è stato direttamente toccato dalle esplosioni e dove un barlume di speranza di vita è ancora presente.

venerdì 26 novembre 2010

Il federale

17
1961, Luciano Salce.

Primo Arcovazzi di Cremona è un fascista convinto della milizia, non una cima intellettuale ma zelante, atleticamente preparato e fidatissimo. I suoi ufficiali, con la promessa di promuoverlo al grado di federale, gli assegnano l'incarico di portare a Roma il professore Erminio Bonafé, intellettuale antifascista e probabile futuro politico. E' un momento delicato, siamo nel 1944 e gli americani avanzano spediti.

giovedì 25 novembre 2010

Il maledetto United

21
2009, Tom Hooper.

Film che narra le vicende, riportate in una biografia-romanzo omonima pubblicata nel 2006 quindi 2 anni dopo la sua morte, di colui che ancora oggi è considerato il più grande allenatore inglese di calcio di sempre: Brian Clough. Domanda: è un film apprezzabile da chi non ama almeno un minimo il calcio? Risposta: no, però potrebbe scoprire che questo sport una volta era molto diverso da oggi, quindi è un "nì".

mercoledì 24 novembre 2010

Danger: Diabolik

28
1968, Mario Bava.

Ancora una volta, e non è la prima, è un film talmente importante che non posso non citare wiki:

"È ispirato all'omonimo fumetto creato da Angela e Luciana Giussani e riprende le situazioni di alcuni episodi della serie a fumetti, in particolare quelli intitolati Lotta disperata, L'ombra della notte e Sepolto vivo!.
È considerato uno dei migliori film pop degli anni sessanta, un misto di pop art, optical art, psichedelia e futurismo, ed ha influenzato film come CQ, diretto da Roman Coppola nel 2001. Coppola ha infatti dichiarato che il film di Bava gli è servito per dare il "mood audiovisivo" al suo lungometraggio.
"

Non è che voglio risparmiare tempo a scrivere, ma che ripeto a fare quelle cose?
Mi limito a dire: CONFERMO, E' UN FILM FANTASTICO!

martedì 23 novembre 2010

La Antena

14
2007, Esteban Sapir.

Un film muto, didascalie che si muovono nell'etere, musica a tema in ogni scena dove anche i mitra sparano a ritmo, omaggio estetico rimodernizzato con giocosa fantasia al cinema che fu. E' anche il bianco e nero che meglio ritrae l'effetto delle dittature sulle popolazioni, fuori dal tempo anche se i riferimenti al nazismo sono netti, compresi i simboli e le armi. Il nazismo è pretesto però, quello che viene raccontato vale solo per lui? Vediamo...

lunedì 22 novembre 2010

La decima vittima

19
1965, Elio Petri.

Film ispirato al racconto di fantascienza "The Seventh Victim" di Robert Sheckley. Forse "decima" proprio per rimarcare la non assoluta fedeltà al racconto stesso. Ci sono piccole differenze a quanto pare.

domenica 21 novembre 2010

Ghost in the Shell: L'attacco dei Cyborg (aka Ghost in the Shell 2: Innocence)

12
2004, Mamoru Oshii.

Secondo lungometraggio della famosissima serie "Ghost in the Shell" (qua il primo, di quasi 10 anni prima), più famosa in verità per la serie a puntate che per i film, e dopo aver visto questo film penso che sia anche giusto così.

sabato 20 novembre 2010

Lisa e il diavolo

7
1972, Mario Bava.

E' il Bava che si cimenta con entrambe le sua passioni, il thriller e l'horror. La storia di una turista americana a Toledo che si verrà a trovare in una villa-castello piena di misteriosi personaggi tra i quali un maggiordomo infernale.

venerdì 19 novembre 2010

Idi i smotri - Va' e vedi

21
1985, Elem Klimov.

628 villaggi bielorussi bruciati con tutti i loro abitanti. Mentre stanno per partire i titoli di coda, dopo aver visto le ultime immagini del film con in sottofondo il Requiem di Mozart, questa è la sola notizia storica che ci viene fornita.

giovedì 18 novembre 2010

L'amore molesto

11
1995, Mario Martone.

Delia vive lontano da Napoli da tempo, ma deve tornarci per l'improvvisa morte della madre, morte che è anche un po' misteriosa, ufficialmente si sarebbe suicidata solo che non tutto risulta chiaro.

mercoledì 17 novembre 2010

Glengarry Glen Ross - Americani

14
1992, James Foley.

In un'agenzia periferica di una grossa immobiliare che tratta lotti di terreno lavorano il capoufficio e 4 venditori. Ricevono la visita di un arrogantissimo rappresentante della sede centrale, che tra svariati "figlio di puttana, stronzo, miserabile, incapace, ecc..." dispensati all'uditorio, comunica ai 3 venditori presenti i nuovi obiettivi.

martedì 16 novembre 2010

Shadow

27
2009, Federico Zampaglione.

Due giovani, un uomo ed una donna, appassionati di biking in montagna, subiscono l'accanimento di due bracconieri che finiranno per cacciare loro invece che i cervi. In un'ambientazione montuosa bellissima (esterni girati nel Tarvisio) daranno vita ad uno spettacolare inseguimento, fino a quando finiranno in una zona che, si dice, essere abitata dai fantasmi di vittime civili della guerra in Iraq, uccise con inutile ferocia.

lunedì 15 novembre 2010

Sukiyaki Western Django

22
2007, Takashi Miike.

Dichiarato omaggio allo "Spaghetti Western" del mio mito Miike, che li guardava da piccolo insieme al padre come ha detto. Il riferimento più diretto è proprio per "Django" (1966) di Sergio Corbucci, del quale riprende anche il tema della colonna sonora nel finale. Il Sukiyaki è un piatto tipico giapponese a base di spaghetti, quindi il titolo è proprio esplicativo.

domenica 14 novembre 2010

Teorema

13
1968, Pier Paolo Pasolini.

Dopo un inizio da documentario, con un'intervista in b/n fuori da una fabbrica a degli operai, interrogati sul ruolo della borghesia, e dopo un po' di considerazioni sull'esistenza umana improntate alla religione, la scena cambia.

sabato 13 novembre 2010

Sílení - Lunacy

4
2005, Jan Svankmajer.

E' lo stesso regista a presentare il film, un po' alla Hitchcock, e ci esplicita subito diverse cose, tra le quali i personaggi "musa": Edgar Allan Poe e il Marchese De Sade.

venerdì 12 novembre 2010

Breezy

13
1973, Clint Eastwood.

Breezy è una ragazza hippy, giovanissima d'età dubbia, forse nemmeno maggiorenne, senza fissa dimora gira gli Stati Uniti in autostop. Frank un uomo di seconda metà dell'età, di borghesia medio-alta, commercia immobili di pregio a Los Angeles.

giovedì 11 novembre 2010

Otesánek - Little Otik

14
2001, Jan Svankmajer.

Il dramma di una coppia senza figli, e all'inizio è tutto abbastanza normale, sembra una commedia un po' nera, con quel vecchio pedofilo che insinua l'unica bambina del condominio.

mercoledì 10 novembre 2010

Hanno rubato un tram

3
1954, Aldo Fabrizi.

Dopo aver visto il bellissimo Emigrantes ho indagato su altri film diretti dal grande Aldo Fabrizi, trovando questo titolo che m'ha incuriosito. Scoperto poi che è ispirato ad un vero fatto di cronaca, guardarlo è diventato inevitabile.

martedì 9 novembre 2010

Spiklenci slasti - Conspirators of Pleasure

11
1996, Jan Svankmajer.

Il titolo internazionale viene in aiuto. Tema fondamentale è il piacere, inteso proprio quello del sesso, vissuto da personaggi diversi e tutti appartenenti alla categoria "persone comuni", con modalità che definire bizzarre è un eufemismo.

lunedì 8 novembre 2010

Anna

12
1951, Alberto Lattuada.

Drammone romantico d'altri tempi, ma che drammone! E che attori...
Tra i film da mettere in carnet, lo avevo in mente da tempo, poi averlo visto citato in "Caro diario" di Moretti mi ha dato il La.

domenica 7 novembre 2010

Lekce Faust

6
1994, Jan Svankmajer.

Sicuramente non ha messo alla prova le mie scarse memorie del Faust di Goethe, né della lettura del libro né della incredibile rappresentazione che vidi fare da Strehler al Teatro Studio di Milano, ormai una vita fa. Questo immaginifico film al Faust ci si ispira con molta libertà.

sabato 6 novembre 2010

Sei donne per l'assassino - Blood and Black Lace

10

1964, Mario Bava.

Wiki a riguardo ha questo incipit: "È considerato un film estremamente importante per il cinema italiano di genere. Il film, infatti, codificò definitivamente le regole del giallo italiano. Ai tempi fu molto criticato per il suo sadismo."

venerdì 5 novembre 2010

Adoration

14
1996, Olivier Smolders.

E' molto raro per me recensire dei corti, questo però è proprio da Cult, desideravo vederlo ed è risultato più che degno di comparire nel blog.

giovedì 4 novembre 2010

Detenuto in attesa di giudizio

16
1971, Nanni Loy.

Finalmente anche l'Albertone Nazionale nel mio blog!
Un'assenza colpevole della quale ero stanco di biasimarmi. Un esordio che ho voluto col botto (miglior attore ai David ed anche a Berlino), un Capolavoro del genio di Nanni Loy che da tempo mi promettevo di rivedere. Film che ho scoperto essere poco noto, non tanto quanto merita, tra i miei interlocutori più giovani in particolare, ma su questo torno dopo, sulle conclusioni.

mercoledì 3 novembre 2010

Sotto tiro

6
1983, Roger Spottiswoode.

Non c'è molta bibliografia né cinematografia sulla rivoluzione operata dal "Fronte Sandinista di Liberazione Nazionale" che nel 1979, in Nicaragua, ha destituito anastasio somoza debayle, terzo di una dinastia parassita di somoza che hanno dominato il paese per quasi 50anni.

martedì 2 novembre 2010

Rampage

20
2009, Uwe Boll.

Stati Uniti, un ragazzo fallimentare in termini comuni, con un tracimante accumulo d'incazzatura addosso, per tutto quello che lo circonda. I genitori vogliono che se ne vada di casa per rendersi autonomo, al lavoro lo tormentano, la società in cui vive fast-food compresi gli è urticante, il cibo che vendono gli fa schifo, la mancanza di cortesia nei negozi, tutto gli è insopportabile.

lunedì 1 novembre 2010

Morte di un matematico napoletano

5
1992, Mario Martone.

E' uno di quei film il cui titolo è già uno spoiler, rimane da scoprire come e perché il matematico è morto. Parliamo di Renato Caccioppoli, famoso matematico e docente universitario a Napoli.