sabato 2 maggio 2009

My beautiful laundrette

1
1985, Stephen Frears

Omar e Johnny, pakistano il primo ed inglese il secondo, scoprirono e si ricambiarono la loro omosessualità fin dal liceo. Dopo un breve distacco si reincontrano quasi per caso, proprio mentre un gruppo di fascisti di cui Johnny fa parte va ad importunare Omar.

Omar, che sta aprendo una lavanderia grazie all'aiuto di uno zio affarista, assume Johnny a lavorare con sé...

Emerge di tutto in questo film davvero controcorrente, se poi pensiamo a quando è uscito.

Anzitutto il rapporto particolare tra i 2 amanti. C'è amore ma anche molta rivalsa. Omar non dimentica le umiliazioni subite in passato, come non dimentica i trascorsi fascisti di Johnny, il cui vecchio gruppo di amici tormenta continuamente l'attività intrapresa da Omar.

C'è poi il pregnante intreccio affaristico-parentale con la comunità pakistana, nella quale sono presenti personaggi di ogni genere, tutti comunque accomunati dalla voglia di affermarsi in un ambiente sostanzialmente ostile del quale il gruppetto di fascisti ne è metafora solo più esplicita di altre.

Una perla, imperdibile.

1 commento:

  1. un film B-E-L-L-I-S-S-I-M-O.

    non c'è recensione che renda :)

    RispondiElimina