lunedì 26 dicembre 2005

L'uomo bicentenario

2

1999, Chris Columbus.

Non è un capolavoro questo film, intendiamoci, anche se Robin Williams protagonista è bravissimo come sempre.
Il capolavoro è lo straordinario racconto lungo di Asimov

mercoledì 7 dicembre 2005

L'Amante

4

1992, Jean-Jacques Annaud.

Il film uscì nel 1992, diretto da Jean-Jacques Annaud. Marguerite Duras è l'autrice del libro che ho appena riletto e anche la prima lettura, nel 1998, seguì la visione del film che trovai splendido.

lunedì 7 novembre 2005

Saw l'enigmista

2

2004, James Wan.

Thriller da spasmi continui. Storia legata a un serial killer che pone le sue vittime davanti ad atroci soluzioni come unica possibilità di salvezza. Suo scopo far sì che le vittime apprezzino maggiormente il valore della vita umana, cosa che per lui è fondamentale a causa del fatto che...

domenica 6 novembre 2005

Secretary

2

2002, Steven Shainberg.

Quando nella sigla di testa ho letto il nome di Angelo Badalamenti per le musiche la memoria è corsa veloce a David Linch, del quale Badalamenti è spesso collaboratore, creando atmosfere che tutti conoscono e che in Mulholland Drive hanno trovato il loro apogeo.

martedì 25 ottobre 2005

Freaks

4

1932, Tod Browning.

Arrivo tardi, ma non troppo, a conoscenza di un film sicuramente capolavoro. Tod Browning ha messo insieme un serraglio di deformi e non-normali di ogni genere e categoria per produrre una storia, tratta dal libro di Clarence Aaron 'Tod' Robbins, di intensità drammatica notevole.

venerdì 14 ottobre 2005

La mala educación

3

2004, Pedro Almodóvar.

Un film per qualche aspetto un po' atipico nella produzione del grande regista spagnolo. I personaggi, per quanto "particolari" in quanto transessuali, preti omo-pedofili, ecc..., appaiono in una veste assai più realista dei ritratti umani ai quali Almodovar ci ha abituati.

giovedì 13 ottobre 2005

Le conseguenze dell'amore

6

2004, Paolo Sorrentino.

Nel mediamente triste panorama del cinema italiano attuale ci tengo a segnalare un Vero Grande Film, finalmente, per la regia di Paolo Sorrentino

Fight Club

10

1999, David Fincher.

Difficile dare un significato compiuto alla vita di tutti i giorni, soprattutto se vissuta con monotonia, indolenza e insofferenza. La mancanza di una "missione" da compiere può generare rassegnazione

martedì 11 ottobre 2005

Good bye Lenin

0

2003, Wolfgang Becker.

Dal 1978 al 1990, un periodo storico che vede nel Novembre del 1989 la caduta del muro di Berlino. Proprio a Berlino Est è ambientato il film e lì vive la famiglia protagonista.

mercoledì 14 settembre 2005

I cento passi

9


2000, Marco Tullio Giordana.

Cinisi (Palermo). Negli anni '70 un giovane ragazzo, che vive a "cento passi" dalla casa del boss mafioso Tano Badalamenti, animato dalla passione politica e dal desiderio di portare alla luce le nefandezze della mafia e staccarsi dal padre (da lui definito un leccaculo di Tano Seduto)