sabato 2 settembre 2006

Munich

2

2005, Steven Spielberg.

Il film narra di una delle missioni della Mossad dopo l'uccisione di 11 atleti israeliani, da parte dei terroristi palestinesi durante le olimpiadi di Monaco '72.
Uno degli ufficiali del servizio segreto israeliano viene mandado in Europa con altri 4 agenti per sterminare il commando di Settembre Nero.
Ne viene fuori un film parecchio critico nei riguardi degli israeliani. Spielberg fa fare un esame di coscienza al capo del commando di vendetta.

Bello il raccontare in flashback, da parte del protagonista-agente del mossad, il succedersi degli eventi avvenuti durante le olimpiadi, l'ambientazione in alcuni momenti da spy story vecchio stile (con tanto di imbroglioni, doppiogiochisti, bellone prezzolate, bombe, etc...) e soprattutto la quasi sovrapposizione degli stati d'animo dei protagonisti di settembre nero (autori della strage) e dell'agente mossad in missione di morte; quasi trapela dai loro volti e dalle loro parole la domanda cosmica: ci hanno mandato a fare questo, perchè?
Spielberg si dimostra ancora una volta grandissimo cineasta, soprattutto quando non c'è da far sfoggio di ipertecnologia o di effetti speciali; la sua sensibilità a certe tematiche, nonostante l'essere lui di fatto schierato, lo pone senza dubbio tra i migliori narratori attualmente sulla piazza.

E' uno dei pochi film che fa pensare veramente alle nefandezze compiute sia da una parte che dall'altra durante una guerra che dura da 60 anni, e che oggi torna crudamente di attualità a causa del ritorno al potere dei governi estremisti delle due nazioni-fazioni.

(by paolorossi)

2 commenti:

  1. Nuoooooooooo ma anche qua commenti 0. vabbè fammi una categoria apposta ormai. E comunque anche te...solo Munich del grande Spielberg? E il mio tatino di E.T? Bello lui...precursore di Gollum ..dai un pò gli assomiglia. hihihi.

    Ma veniamo a Munich. Allora all'inizio come solito non è che capivo molto ...poi anche qua è un attimo e ti ritrovi in mezzo al casino di questa vicenda. La tua chiusa è perfetta.

    RispondiElimina
  2. sono film un po' incasinati ma sono storie così... ce n'è uno che non deve mancare nel blog di spielber ancora! arriverà ;-)

    RispondiElimina