domenica 3 settembre 2006

Sorgo Rosso

0

1987, Zhang Yimou.

Film d'esordio del grande regista cinese e subito inizia il suo sodalizio con la splendida Gong Li, attrice brava e bellissima.

Ritratto di vita campestre cinese della prima metà del sec. XX. Una ragazza viene mandata in sposa a un ricco mercante di vino, lebbroso, che non comparirà mai nel film e morirà presto. Lei prenderà le redini della produzione e del commercio, dividendo cogli operai i profitti della produzione, una specie di vino rosso ricavato dal sorgo (saggina).
Momenti divertenti e violenti, descrizione di vita rurale e sociale di quelle zone, raggiungerà l'apice della durezza quando, verso la fine della storia, descriverà l'arrivo dei giapponesi nella zona, durante l'invasione. L'io narrante è il figlio del bambino che vedrete nel finale, che spiegherà anche il perché del titolo.

Film molto bello. Fotografia, storia, m'è piaciuto tutto.

0 commenti:

Posta un commento