lunedì 2 marzo 2009

Essere o non essere

0

1983, Alan Johnson.

Mel Brooks interpreta (felicemente) e produce il rifacimento di "To be or not to be" del 1942 (tit. italiano "Vogliamo vivere!"), di Ernst Lubitsch, unanimemente considerato un capolavoro.

E' la bizzarra storia della compagnia comico-teatrale di Bronsky che, dopo l'invasione tedesca del 1939, trasferisce il suo talento dal palcoscenico ad azioni di controspionaggio e di salvataggio di ebrei. Tra gag divertenti, travestimenti, giochi di equivoci, tutto estremamente improbabile ovviamente, nella più classica delle commedie, si vivono i drammi delle deportazioni.

Film leggero e piacevole.
Non sono però in grado di fare un confronto con Vogliamo Vivere, che non ho visto, ma che sicuramente, per l'anno di uscita, deve aver rappresentato un qualcosa di estremamente coraggioso.

0 commenti:

Posta un commento