mercoledì 25 maggio 2011

Winnebago Man

17
2009, Ben Steinbauer.

Avete mai sentito nominare tal Jack Rebney, aka (also known as, conosciuto anche come) "Winnebago Man"? Sapete cosa sono i "viral video"? Se rispondete No ad almeno una delle due domande questo documentario fa per voi. Nel mio caso la risposta era No ad entrambe, ed è risultata una visione interessante e divertente, pure un po' commovente in qualche momento. Ha vinto molti premi come si vede dalla locandina, non è un caso.

Alla fine degli anni '80 Jack è un videovenditore della Winnebago Industries, azienda dell'Iowa che produce camper e motorhome. Durante 2 settimane di difficili riprese di spot, con una troupe portata all'esasperazione, Jack ha imprecato a più non posso, perennemente incazzato con qualcosa. Tutti i c.d. "fuori onda" vennero raccolti dalla troupe ed inviati ad una trasmissione specializzata nel trasmettere filmati bizzarri. Jack Rebney, che nel frattempo aveva cambiato lavoro ed era introvabile, divenne suo malgrado famosissimo. La VHS che lo ritrae nelle sue esternazioni divenne oggetto di culto negli USA ed anche fuori. Tra i fan di Jack anche Ben Steinbauer, regista e autore di questo film. Con testardaggine, un investigatore privato e un po' di fortuna, qualche anno fa riuscì a rintracciare "The Angriest Man in the World" (l'uomo più arrabbiato del mondo) che davvero era andato a vivere in solitudine, il quale nel frattempo, grazie ad un amico e a youtube ha scoperto di essere celebre e perché era celebre... la faccio breve: Jack accetterà, in qualche modo, di farsi intervistare da Ben, ma le vicende andranno un po' per le lunghe per vari motivi, però con un Successo eccezionale nel finale. Ve lo lascio godere.

Il film che in partenza sembra voler essere un'analisi dei citati viral video poi in realtà diventa una biografia, rispettosa e veritiera, di Jack. Questo lo dico: quando Jack scoprì di essere una specie di zimbello pubblico la cosa non è che gli fece molto piacere. A chi ne darebbe? Nel film vengono menzionati anche altri casi equiparabili e ci sono persone che hanno visto la loro vita irrimediabilmente compromessa. Jack però viveva in solitudine, ciononostante accettò l'intervista in primis per porre rimedio alla sua reputazione. Farà una tenerezza incredibile vederlo nel finale, anziano e cieco, abbracciato con affetto e gratitudine dai suoi fan. Di cosa lo ringraziano? Vedere il film se interessa... in ogni caso non farsi fuorviare dal caso "Winnebago Man", i viral video rimangono comunque una forma di aggressione, non a caso nel link di wiki si parla esplicitamente di bullismo e anche di altri reati.

Come dicevo ho risposto No alle domande sopra. Però intendiamoci su una cosa: avrei anche potuto guardare una volta con curiosità il video, e farmi qualche risata così come me ne sono fatte di risate, e di gusto, durante il documentario. Ok, ma da lì a diventare un fan di Jack Rebney ce ne passa! A rasentare il ridicolo non è il buon Jack ma proprio i suoi fan a mio parere. C'è gente che la vhs con le incazzature di Jack l'ha vista un'infinità di volte, altri che la considerano curativa per i momenti di malumore. Forum e Blog nel web alla sua caccia nel periodo che era irreperibile... Ma santi dei, e sarebbe Jack quello "strano"?!? E' una forma di delirio collettivo, quella di erigere a miti personaggi simili, che mi è impossibile comprendere realmente.

Attenzione anche ad altre cose, ma siccome sono stanco di scrivere le lascio come Dubbi: non è che il "viral marketing" come idea nasca dai viral video? E siccome da pensiero nasce pensiero... ma quella merda di televisione urlata, volgare, piena di cafoni che più sono cafoni e più vanno bene per talk-show, reality e compagnia escrementizia, non è forse altro che una specie di "viral tv"? E dai, ancora, maledetta testa... perché fermarsi con questa sequenza di riflessioni in causa-effetto: non viene il dubbio che, se si è dei gran ammiratori di "viral video" per non dire "viral tv" magari, ma dico magari eh!, si è dei "viral people"?
Se qualcuno possiede il farmaco adatto a tamponare questa pandemia, per cortesia, ne faccia uso e menzione, ché siamo in una situazione desolante...

Veramente molto interessante, consigliatissimo, da vedere col cranio aperto e disponibile.



io copio da lui, tu copi da me, egli copia da te, ecc...,  il video si propaga proprio come fa un virus, ai tempi con le vhs. youtube ha reso tutto molto più semplice.



vittima di un viral video

altra vittima di un viral video


questo è sincero e tremendo: non importa se il tipo di un viral video si spacca la testa, si rovina la vita, ecc..., importa se fa ridere o meno, e basta. conoscerlo di persona può persino essere un problema, portare al crollo del mito. quello che dice questo tizio è quasi scioccante!


prima chiamata di Jack a Ben, lascia un messaggio in segreteria



un bel primo piano di Jack

era fissato contro Dick Cheney! come dargli torto?

foto al termine dello show

PERFETTA PER CHIUDERE LA RECE !!!!

p.s.:
Tempo fa girava su youtube (ma ci sarà ancora sicuramente) il video di un giornalista sportivo bestemmiatore, un veneto, altro viral video di fuori onda, stavolta nostrano. Al minimo inconveniente erano cristi e madonne che volavano. Jack un arrabbiato? A confronto del "nostro" era un santo. Chi lo può dire? Magari tra non molto ci faranno un documentario su questo giornalista, ma ci vorrebbe la Troma a produrlo, le edizioni paoline dubito lo finanzierebbero.

Film ancora non disponibile da noi, questa recensione è stata resa possibile grazie agli amici di Hideout con cui collaboro. Un grande ringraziamento va anche al gruppo Italian Subs Addicted che ne ha prodotto eccellenti sottotitoli in italiano.

17 commenti:

  1. Questo mi era stato già segnalato, devo assolutamente ricordarmi di metterlo in attesa del mulo!

    RispondiElimina
  2. mandami una mail mrford ... stasera quando torno a casa ti mando l'occorrente. l'offerta vale per tutti ovviamente ;-)
    ciao!

    RispondiElimina
  3. Se invece di un documentario ne fosse stato fatto un film, sarebbe stato perfetto per Luis de Funes, mai visto uno più incazzato di lui.

    RispondiElimina
  4. vero harmo, ahah! mi manca ancora nel blog de funes, dovrò porre rimedio :)

    RispondiElimina
  5. lo sto già cercando...anche se dopo il mosconi, e soprattutto il mitico Magnotta (www.magnotta.it), sono più che vaccinato...:)

    RispondiElimina
  6. I miei sono due no. Vado da sola in punizione?

    RispondiElimina
  7. eheh alla fine ti riferisci a Germano Mosconi, un vero cult... :-))

    RispondiElimina
  8. unwise, magnotta non lo conoscevo! :D

    no laura, nessuna punizione, nemmeno ad ernest ovviamente, solo vi tocca guardare il film ;-)

    eh sì zio, come dice anche mauro, è proprio mosconi, quello che dove passa non crescono più chiese, ahahah!

    RispondiElimina
  9. Perbacco! commenterebbe il Mosconi.Ottima segnalazione.Mi sembrava una cosa da Sundance.E invece no.Grande Robydick, cinema a 360°.In piu'provo una certa empatia con il protagonista perchè pure io mi incazzo come una bestia sul lavoro.Però poi mi passa.Un grande saluto a' Gajardooo!

    RispondiElimina
  10. sì belushi, proprio "perbacco" direbbe mosconi, ahah! salutone anche a te e... gajardo semper! :)

    RispondiElimina
  11. Bellissimo. Io perennemente incazzata con tutti e per tutto dissi… "questo" sono io! I'm always angry! :) Oggi p.e. avrei avuto voglia di distruggere tutto… come in Serpico quando arresta Corsaro! ;)

    RispondiElimina
  12. maronn petro', che periodaccio, ahah!
    :****

    RispondiElimina
  13. segnalazione interessante davvero, questo film l'ho incrociato spesso, ma non ho mai avuto la possibilità di capire di cosa trattasse ed è un argomento che mi interessa molto...

    ps roby hai visto exit through the gift shop su Banksy? E' andato in onda su Rai5 e secondo me ti piacerà...

    http://www.imdb.com/title/tt1587707/

    RispondiElimina
  14. non lo conosco proprio quel film francesco...
    indago decisamente! ;-)

    RispondiElimina
  15. che bella segnalazione anche qui! sono molto appassionato dei meccanismi dei viral video e la cosa mi ha molto incuriosito. dovrò trovare anche questo, mi sa :)

    RispondiElimina
  16. sc, questo è meno facile da trova'...
    meglio che mi mandi una mail, e ti dico ;-)

    RispondiElimina