domenica 8 marzo 2009

Romance & Cigarettes

5

2005, John Turturro.

Sottotitolo potrebbe essere "Attenti alle rosse", sono donne potenzialmente fatali, come Tula, la giovane che fa innamorare ed è innamorata di Nick, il marito di Kitty, rossa anch'essa.

Mutuando l'espediente di Parole Parole Parole (splendido film di Alain Resnais), Turturro ci racconta gli amori, nella gioia e nel dolore, di Nick, Tula, Kitty, delle loro 3 figlie, di amici e conoscenti, alternando realtà e sogno, l'immaginazione dei protagonisti stessi, facendo cantare agli stessi attori famose canzoni che parlano d'amore e del rapporto tra i sessi.
Spicca "Quando m'innamoro" che compare ben due volte, cantata sia in inglese che in italiano. Fantastica "It's a men's men's world" di James Brown in un momento particolare della storia. Tante sono le bellissime e famose canzoni che grazie ai sottotitoli di traduzione si apprezzano particolarmente nel contesto in cui vengono inserite.

Divertentissimo musical (o film musicato), che lascia un po' basiti per l'incredibile quantità di espressioni e descrizioni esplicite di atti sessuali, che non t'aspetteresti, per non parlare di locuzioni non certo da educande che abbondano. Superato lo stupore, se ne apprezza l'assenza di volgarità e si ride, molto.

Bravissimo Turturro! Attore che apprezzo molto, m'è piaciuto tantissimo in questa opera prima come regista e sceneggiatore, ottimamente coadiuvato dai fratelli Cohen dei quali se ne intravede lo stile. Christopher Walken, James Gandolfini, Kate Winslet (splendida Tula), Steve Buscemi, Susan Sarandon: far cantare questi attori è stata una bella idea.

Da vedere.

5 commenti:

  1. Attenzione non è l'opera prima di Turturro, prima di questo film ha diretto due pellicole, la prima è Mac, uscita nel 92 che ha partecipato pure a cannes, la seconda è illuminata, che è da molto che lo cerco ma non sono riuscita mai a trovare comunque si è un ottima pellicola, bravissima Kate Winslet, sexy e sboccata, altrettanto brava Susan Sarandon come James Gandolfini.

    RispondiElimina
  2. come "regista e sceneggiatore" lo è... io da buon informatico applico alle congiunzioni l'algebra booleana ;-)
    della seconda opera nei dizionari non trovo traccia, ma mi fido :)

    RispondiElimina
  3. aaaaaaaaah ecco ora ci siamo lo ha anche scritto bene ^^

    appunto, io devo cercare Mac e lo voglio vedere perchè John Turturro piace molto anche a me soprattutto come attore (lavora moltissimo con i Coen e Spike Lee di cui è attore feticcio di entrambi i registi di cui sono una fan) parlando del film è un opera deliziosa e divertentissima, da vedere assolutamente :)

    RispondiElimina
  4. d'accordo su tutto. cmq col mulo Mac si trova alla grande... ;-)

    RispondiElimina