lunedì 16 agosto 2010

Tenacious D e il destino del rock

9
2006, Liam Lynch, Tenacious D.

Ho scelto la locandina più demenziale che ho trovato per uno dei film più idioti che abbia mai visto. Però, e c'è un però, mi sono divertito a guardarlo, così come credo che i 2 componenti del gruppo rock Tenacious D, Jack Black (già visto in Alta Fedeltà) e Kyle Gass, protagonisti del film, si siano divertiti a farlo, in fondo è una commedia musicale che prende in giro sé stessi, un po' di stereotipi assortiti sulla musica rock ed heavy metal, sia di chi la ama che di chi la disprezza.

Una serie di avventure demenziali scandite da musica originale. Consiglio visione in inglese, coi sottotitoli in italiano in modo da apprezzare i testi pregni di veterobestemmie, cazzi, tette, pompini e via francesizzando. Apprezzabili partecipazioni di Tim Robbins nella parte di un vecchio metallaro sciancato e di quella testa matta (sì, è uno che mi piace) di Ben Stiller che è un venditore in un negozio di strumenti musicali che ha indagato su un plettro demoniaco, andando fino in vaticano paraculandosi con tale Salvatore Pappardello per poter accedere ai testi sacri dell'antica biblioteca.

Insomma dai, per spegnere il cervello e svagarsi, con della musica tutto sommato non male, va bene.

Ringrazio vitone per avermelo ricordato e soprattutto il metallaro Alex, che parlò in questo post di un personaggio mito del metal, recentemente scomparso, che compare all'inizio del film e che lo nobilita parecchio: Ronnie James Dio. Il suo pezzo è uno dei momenti migliori indubbiamente. Io ne metto un altro che me gusta mucho.



9 commenti:

  1. Il plettro del destino è troppo divertente! Forse non te l'ho mai detto Roby, ma ho un' altra passione oltre agli horror, e sono i frat pack (film demenziali).
    p.s Scusa se non ti sto segnalando horror ultimamente, sto aspettando che mi mettano la linea a casa. In più ho dovuto formattare il computer per un problema.

    RispondiElimina
  2. i frat pack? altro gergo che mi era sconosciuto :)
    dev'essere il periodo, io ho riformattato il pc settimana scorsa... cmq guarda, ho deciso di farmi un po' di basi, ho pronta una serie di Mario Bava che, vergognosamente, non ho mai visto.

    RispondiElimina
  3. Tanto stai recuperando terreno alla velocità della luce Roby! Tra un po' ti usciranno altri due occhi, ti stai evolvendo! haahahahah

    RispondiElimina
  4. Oltre a 4 occhi servirebbero giornate di 30 ore per vedere tutto quello che mi interesserebbe.
    A proposito di Bava. L'altra sera su Sky ho visto "Sei donne per l'assassino" e devo dire che mi sono proprio divertito. Mi sa che ti seguo su questa pista.

    RispondiElimina
  5. non basta il panzone (leggi qua: http://robydickwritings.blogspot.com/2010/08/trippanze.html ) pure 4 occhi, è la volta buona che mi chiudono nel cottolengo! :D

    Lucien, quello è uno dei film in lista. Ne ho 5 o 6, li guarderò in ordine cronologico. comincio oggi ma le rece saranno a settembre.

    RispondiElimina
  6. visto! divertente, sicuramente...black sempre sugli scudi! finalmente è riuscito a fare qualcosa con il mai troppo compianto Ronnie James Dio (che è sempre stato il suo idolo). non male anche il cameo di Dave Grohl nei panni del diavolo...

    RispondiElimina
  7. mado', quel diavolo è mostruoso! :D

    RispondiElimina
  8. non un cult assoluto, però molto divertente :)

    RispondiElimina