domenica 11 ottobre 2009

Frost-Nixon - Il duello

6

2008, Ron Howard.

Non sapevo di questa vicenda, realmente avvenuta. Sapevo ovviamente dello scandalo Watergate, quello che portò alle prime e sino ad ora uniche dimissioni di un presidente Usa per impeachment, quelle di Richard Nixon nel 1974. Nixon evitò il processo, grazie appunto alle dimissioni ed anche al presidente successivo Ford, che gli "graziò" la cosa.
Non sapevo, dicevo, che un uomo dello spettacolo presentatore di varietà e talk-show, nemmeno un giornalista e nemmeno americano ma inglese, David Frost, riuscì a realizzare con Nixon una serie di interviste ancora oggi identificate come "il duello Frost-Nixon", registrate nel 1977. Frost rischiò tantissimo di suo, non trovando supporto in alcun network americano per le ingenti spese, ma alla fine riuscì in un'impresa la cui importanza è davvero storica.

Realizzò la trasmissione d'informazione più guardata e trasmessa al mondo di sempre, e soprattutto portò Nixon a confessare davanti alle telecamere e a tutti gli americani le sue gravi colpe, il suo comportamento estremamente illegale, fino a dire di avere tradito il popolo americano avendone tradito le regole delle sue istituzioni. Un risultato sbalorditivo se si pensa appunto a chi lo ha ottenuto e nei confronti di chi.

Ron Howard non tradisce la sua fama e realizza un film notevolissimo, ritraendo i due grandi protagonisti con realismo e nel loro giusto carattere e modo d'essere. Lo stesso Frost s'è complimentato personalmente.

Da vedere.

6 commenti:

  1. questo film mi è piaciuto moltissimo, ottima interpretazione di entrambi i protagonisti, bella regia :)

    RispondiElimina
  2. proprio bello, e interessante anche!
    brava queen, un abbraccio :)

    RispondiElimina
  3. UH ecco ce l'avevi. Menomale. Per sta' volta sei salvo. Sembra di stare nel far west durante l'intervista...non ti pare? All'inizio spara subito Frost...Nixon a terra, nella polvere...poi alè si rialza e un colpo dopo l'altro sembra annientare Frost. Fino al coupe de teatre di Frost quando mette Nixon alle corde. E Ron Howard ( grande regista, permettimelo) ce lo fa vedere attraverso i loro sguardi e le loro debolezze.
    *David Frost:Veramente lei sostiene che il Presidente può fare qualcosa di illegale?
    Richard Nixon: Sto dicendo che se è il Presidente a farlo vuol dire che non è NON è illegale
    David Frost:Come scusi?*

    RispondiElimina
  4. vero, è come un'incontro di boxe.

    fantastica citazione, attualissima poi! non ti ricorda qualcuno che siccome eletto dal popolo pensa di poter fare tutto? ;-)

    RispondiElimina
  5. Mi ricorda....vabbè va...voglio FROST ad intervistarlo!!!!

    RispondiElimina
  6. mi sa che al massimo massimo ti potrà capitare un duello con la nunziata, ahah!

    RispondiElimina