domenica 5 giugno 2011

Faster, Pussycat! Kill! Kill!

23
1965, Russ Meyer.

Aspe' aspe' che non ricordo bene: cosa vuol dire Pussycat? Cat è gatto, ma Pussy? Dev'essere un termine gergale, da indagare. Intanto fatto sta che in questo filmaccio gustosissimo ci sono 3 gnoccolone tutte cosce-culo-tette di gran livello, che sono veramente cattive, crudeli. Possibile, per un normale maschio etero o una normalissima donna omo non innamorarsi di 3 esemplari simili?

Non che ci sia granché da dire riguardo alla trama. Le 3 figone sono in giro per i deserti americani (forse zona lago salato, forse...) a rincorrersi con le loro macchinuzze spider velocissime. Vengono raggiunte da una coppia di giovani; col ragazzo ci fanno una gara in macchina poi l'ammazzano (regolare, no?) quindi rapiscono la sua giovanissima ragazza e siccome mentre fanno benzina scoprono che un fustaccione (maschio) ha ereditato con la sua famiglia una consistenze ricchezza si recheranno al suo ranch e lì... Alé!!

Primo e non ultimo film di Russ Meyer nel blog, "Faster, Pussycat! Kill! Kill!" è un B-movie trash di straculto mondiale anche per molti registi, tra i quali il solito Tarantino ma anche quel fenomeno di John Waters, e questo già deve bastare come certificato di qualità.

Entusiasmante, eccitante, arrapante! Anche senza nudi né sesso esplicito, se dovessi scegliere una parola per definirlo andrei su una molto di moda negli anni '80: LIBIDINOSO! Ok, dovrei dire Pulp, ma un po' di autarchia linguistica ogni tanto non guasta. Breve ma intenso, è tutto un fremere per le scene, la velocità, la grinta, gli ammiccamenti, le allusioni sempre esplicite e pure triviali al sesso, le 3 "superdonne" calpestano ogni mito della femminilità dolce e remissiva.

Da godersi da soli o in compagnia di gente con cui ci si può lasciare andare anche alla trivialità. Consiglio che vale per i maschietti ma anche per le femminucce, anzi più per queste ultime.

la capintesta, e anche la più cattiva


2 donne che lottano e si rotolano, sporcandosi, fanno sempre la loro figura





ecco, questo è uno di quei momenti in cui avrei tanto fatto da cameraman






lui è un idiota, il vecchio invece un porco. gran coppia padre-figlio

.........

ommioddio !! adoro l'intelligenza di quest'uomo!

caro cosa vuoi? petto o coscia?

questa c'ha quello strabismo di venere appena accennato che, non so perché, m'ingrifa


ohi ohi.... auto in arrivo!

'zzo ci faccio con questo coltello? mmmm.....

ercole e le sue fatiche


Rece in onore dell'amico Belushi, sfruculiatore di exploitation assortiti, da me molto apprezzato.

23 commenti:

  1. Ti dico solo una cosa: Finalmente !
    Mamma mia, ne voglio ancora !

    RispondiElimina
  2. harmo, non ti facevo sex-exploitatore, ahahah!!
    ne arriveranno di russ, sarà una bella serie tutta patonze :P

    RispondiElimina
  3. Straripante !!!
    In tutti i sensi...
    come del resto tutto il cinema di Russ Meyer.
    Grandissimo.

    RispondiElimina
  4. ciao magar!
    buona domenica... :)

    RispondiElimina
  5. Ah!Ah!Grazie,Robydick! E' un onore!Non potevi scegliere film piu' consono! Per me, capolavoro assoluto! Tura Satana per sempre! La regina delle Dark Ladies cinematografiche,altro che Thelma e Louise. Grazie ancora per la citazione e,se ti va, recupera "The Astrozombies" di Ted V. Mikels, sempre con la buonanima di Tura.Un grande saluto! A' Gajardo! A' Sexploiter!

    RispondiElimina
  6. ah ci tenevo belushi a citarti, stavo appunto aspettando un film "degno" delle tue passioni, ahah!
    porc... sono già alla ricerca del film. mitica veramente la Tura!
    e sempre gajardi! :D

    RispondiElimina
  7. Roby,mi tocca cazziarti per la mancata elegia a Tura Satane la dark-lady per eccelenza ,da pochi mesi è tra i più ma per i suoi fans resta un mito .

    Pussy...fighetta forse?

    RispondiElimina
  8. ahah roby, pensa che questo ce l'ho in programma da st'inverno ma non mi sono mai deciso a guardarlo! (anche perchè facendo un minimo di zapping non avevo beccato neanche una tetta e mi ero demoralizzato :P )
    ora non mi resta che spicciarmi!

    RispondiElimina
  9. bisogna proprio che te la dia prima o poi. la dritta su un film che piaque parecchio a mia madre quando negli anni 60 ....

    sei il mio cinema-man!

    love, mod

    RispondiElimina
  10. faccio ammenda mad! :D
    prima occasione passa a ritirare il premio: risposta esatta, ahah!

    no nick, niente nudi espliciti eppure gli ormoni ti schizzano a mille ;-)

    ciao frank!

    mod, che commento "subliminale"... :)
    quanto ti ho pensato durante questo film! aspetto la dritta allora, se vuoi potrà anche essere una rece condivisa ;-)

    RispondiElimina
  11. Pussy? Ho cercato e ho scoperto cosa vuol dire, e meno male, visto che lo uso ogni tanto come vezzeggiativo per il mio micio...
    Di Meyer ho visto questo e pure Lorna, ma solo su consiglio di Mic, che ti saluta, è da queste parti. Anche a lui brillano gli occhi quando ne parla, io però non mi sento all'altezza di lasciarti un commento, mi scuserai... Ciao Roby!

    RispondiElimina
  12. P.S.: ma sono la prima "femminuccia" dopo 2 giorni???

    RispondiElimina
  13. ciao grazia! grazie per i saluti, contraccambio a te a quell' "orson" di mic :)
    davvero non sapevi cosa voleva dire pussy? ahah! quante ne impari qua eh!

    p.s.: no no, sei la terza femminuccia. prima di te mad e mod, che anche se hanno nick simili non sono parenti :D

    RispondiElimina
  14. Eh già, Tura Satana è da poco scomparsa, quante "pollution at ancient times, et every may not is a solution..."
    Comunque Russ Meyer era molto dotato anche dal punto di vista puramente stilistico e tecnico- cinematografico, chissà cosa sarebbe mai probabilmente potuto essere,se l'avesse solo potuto terminare, il suo capolavoro visuale e immaginifico, "The Great Rock'N'Roll Swindle(La Grande Truffa del Rock'N'Roll)('78)poi portato a termine da Julian Temple e Malcolm McLaren, con i Sex Pistols...Comunque il segmento "fictionale" "Who Killed Bambi?",(titolo talmente irresistibile e strepitoso che oltre venticinque anni dopo è stato riutilizzato per uno slasher-horror francese d'atmosfere non male)con Sid Vicious e Johnny Rotten, che è rimasto fuori montaggio finale a imperitura testimonianza di che portento visionario e stilistico era l'intento di Meyer unito allo sberleffo nichilista e sfrontato di quelli che non potevano che essere suoi "figlioli prodighi" per un naturale e ineludibile ritorno verso un loro "padre" putativo ..

    RispondiElimina
  15. P.S.: Scusate la gaffe, ma solo le "dritte" ti fai dare...Ma di ben qualcos'altro...?

    RispondiElimina
  16. ahah! napoleone, quelle pollution...

    senti, il tuo ultimo commento, sarò ingenuo ma proprio non l'ho capito O_o

    RispondiElimina
  17. alt! ingenuità terminata...
    ho capito! :D

    RispondiElimina
  18. ci sei arrivato finalmente, te lo avevo consigliato qualche mese fa, ma tra tutti i commenti che ricevi non lo ricorderai di certo.
    ora ti manca kenneth anger e un altro film che è una bomba ma non voglio anticipare niente(tutt'altro genere..)

    RispondiElimina
  19. sono andato a vedere eustaki, fu in occasione di pink flamingos :P
    scusa, non mi sono preoccupato di credits, ce l'ho in programma da una vita. kenneth anger invece mi è novità assoluta, se mi consigli con più precisione quale film... che sia reperibile ovviamente ;-)

    RispondiElimina
  20. questo è un autentico cult movie amatissimo tra l'altro da Tarantino (che voleva lavorare con Tura Satana) e John Waters (per cui era il miglior film della storia del cinema) io l'ho visto e recensito, e non ci crederai ma mi è anche piaciuto :D

    RispondiElimina
  21. arwen, perché non dovrei crederci?!? :)
    ecco, il buon russ, è un po' che lo "trascuro"... ma non so più nemmeno io quante ne devo fare di rece, ahah!

    RispondiElimina
  22. si Russ è un tipo divertente :)

    RispondiElimina