martedì 4 luglio 2006

Effetto Notte

0

1973, François Truffaut.

Film bello e divertente, narra le vicende di un intero cast alle prese con la produzione di un film in Francia. Il cinema che si racconta non è una novità, ma il modo in cui lo fa Truffaut è al solito particolare e affatto scontato.

Chissà perché "La nuit americaine" è diventato "Effetto notte"... mha?!?

E' Truffaut stesso l'attore protagonista principale del film, ed è proprio il regista del "film nel film", sempre dinamico ed attivo, circondato da mille situazioni il più delle volte create dalle bizze e bizzarrie degli attori, dei tecnici, ecc...

Non saprei dire se c'è spirito autobiografico in tutto ciò, però non nego che ho pensato a Truffaut che ritraeva se stesso per tutto il tempo.

Inutile a dirsi, tra i protagonisti, il solito Jean-Pierre Leaud, il quale mi sa che poteva lavorare solo con uno come Truffaut.
Degne di menzione invece le splendide Jacqueline Bisset e Valentina Cortese.

Vivacità, umorismo, tecniche cinematografiche... una lezione da ammirare su come si girava un film in "presa diretta" ai tempi.

0 commenti:

Posta un commento