mercoledì 3 febbraio 2010

La Fontana della Vergine

7
1959, Ingmar Bergman.

Una semplicissima storia ispirata ad una fiaba/leggenda del 1300.
Tre pastori nomadi incontrano una giovane ragazza, particolarmente ingenua, in un bosco mentre si reca in chiesa. La violentano e la uccidono, rubandole anche i vestiti di festa che indossa. Andranno in paese e chiederanno asilo per la notte proprio alla famiglia dei proprietari terrieri della ragazza, figlia unica ed unica grande gioia della loro vita.

Ignari di chi è il loro ospite, uno dei pastori offrirà in vendita proprio a loro i vestiti rubati... anche se in parte si può immaginare, il resto lo lascio vedere, spiegherà anche il titolo.

Film bello e rigoroso, per nulla ermetico, con richiami diretti ed espliciti alla fede in Dio. Bellissime alcune scene estremamente forti, proprio quelle censurate in Italia: la violenza sulla ragazza e la vendetta del padre.

Decisamente da vedere se si ama Bergman.

7 commenti:

  1. adoro quel film, all'epoca mi sono sbattuto a trovarlo in dvd, alla fine preso d'importazione.

    RispondiElimina
  2. quindi anche te coi titoli in svedese?
    ma senti, la storia è una fiaba o una leggenda? per curiosità :)

    RispondiElimina
  3. Wikipedia dice che è tratto da una leggenda svedese del XIV secolo. Mi riprometto di vederlo presto come altri di Bergman che non conosco. Ti consiglio moltissimo anche l'ultimo periodo: Scene da un matrimonio e Sarabanda prima di tutto.

    RispondiElimina
  4. grazie Grazia! li guarderò senz'altro.
    e siccome mi piace alternare film completamente diversi... stasera invece ho in programma un mega-horror! già mi lecco i baffi! :P

    RispondiElimina
  5. e ti pareva... no no, per il momento io continuo con il filone classico nostalgico, vecchi bei film di cui non mi ricordavo più... Stasera Virginia Woolf!

    RispondiElimina
  6. la grazia ha risposto in mia vece :D

    RispondiElimina
  7. @darko: grazia è La Prof, non mi abbandona mai nell'ignoranza :)

    @grazia: non male il filmetto che hai in programma. attendo commenti dove sai ;-)

    RispondiElimina