giovedì 16 agosto 2007

Quo vadis baby

2

2005, Gabriele Salvatores.

Salvatores annunciò un sequel, forse una fiction, sul personaggio interpretato (molto bene) da Angela Baraldi. Giorgia Cantini è una detective privata, si occupa delle solite cose in quel mestiere: pedinamenti, tradimenti, ecc... . Poi un giorno riceve da un amico una serie di videocassette girate dalla sorella Ada, maggiore di lei e morta 16 anni prima suicida. Comincia a comprendere che qualcosa non quadra con la versione ufficiale dei fatti, come lei la conosceva, e quindi le investigazioni iniziano a scavare nel suo passato, in quello della sorella, della sua famiglia...

Un bel noir, sviluppato con eleganza. Salvatores salta a pié pari da un genere all'altro mantenendo inalterata la sua bravura e anche se non sempre raggiunge livelli eccelsi devo francamente dire che questo film stramerita una visione.

2 commenti:

  1. Questa volta non sono daccordo... Io metterei questo film direttamente nell'ADE!!! Salvatores è uno dei miei registi preferiti, non capisco come abbia potuto girare sta roba... forse un abbaglio, o una presa per il c...
    I flashback di 16 anni prima sono ridicoli, Gigio alberti non è credibile come giovane amante della sorella... poteva inventarsi qualcosa di meglio, grrr che schifo!

    RispondiElimina
  2. questo film non è piaciuto soprattutto a molti dei suoi fan, non mi stupisce il tuo giudizio, credo dipenda soprattutto dalle aspettative che uno ha.

    RispondiElimina