sabato 30 gennaio 2010

Nymph

3
2009, Pen-Ek Ratanaruang.

Una donna in una foresta, o meglio una giungla, fugge da due uomini. Raggiunta, viene violentata. Poi i due uomini si rivedono galleggiare morti in un'ansa d'acqua.
Comincia così il film, con questa scena, in una piano-sequenza lunghissimo
da una steadicam pilotata magnificamente, che riprende l'aggressione, poi l'intricata flora ed infine come un elicottero giunge ai due cadaveri.

In un percorso a flashback "circolari" veniamo a conoscenza della vita di May e Nop, una coppia da poco sposata ma già in profonda crisi. Lui è chiaramente depresso per il fatto che May rifiuta ogni suo approccio. May ha una relazione da tempo con un altro uomo.
Si recano nella giungla per trascorrere una specie di gita. Nop è un fotografo ed è in cerca di soggetti...

La giungla, i cui alberi per tutto il film appaiono come soggetto misteriosamente viventi, fornirà molta ispirazione a Nop, ma durante una escursione verrà catturato, e sparirà.
May denuncerà la scomparsa e scoprirà che ultimamente in quella zona morti e sparizioni non sono eventi inconsueti. Verrà riaccompagnata in stato di shock a casa dall'amante e capo professionale.

Nop ricomparirà in casa. Avrà comportamenti bizzarri, prima di sparire ancora...

Stranissimo ed inclassificabile film. Il livello di ansia è degno di un thriller, ma i connotati e la trama, le musiche, fanno decisamente pensare ad un fantasy.
Il finale c'è ma non chiude una storia che non si comprende nemmeno dove si sia aperta. Manca persino un richiamo esplicito alla fortissima scena d'apertura. Dove va a parare? Ci si può sbizzarrire nelle interpretazioni.
La sola che mi sento di dire sta nell'identificazione tra uomo ed ambiente. La giungla è lo specchio di ansie e paure, sensi di colpa, che provengono dai comportamenti e dalle esperienze maturate in città.

Non ci sono davvero limiti, mi ripeto, all'interpretazione che si vuole dare al film, molto ermetico.
Sicuramente è un film girato e diretto con una bravura eccelsa ed anche solo per questo merita abbondantemente la visione.

3 commenti:

  1. sembra davvero un'occasione ghiottissima.
    già dopo le prime tre righe mi sono convinto a metterlo in cima alla lista.
    ritornerò dopo la visione :)

    RispondiElimina
  2. ti aspetto! :D
    ricordati perlomeno di venire a linkare qua la tua rece, io poi sarò avvisato tramite feed, ma almeno se qualcuno passa di qua sa cos'altro può leggere... ;-)
    ciao

    RispondiElimina