sabato 12 dicembre 2009

800 Balas

5
2002, Alex de la Iglesia.

URLOOOO!! CAPOLAVORO!

Ah che film fantastico, che pirla che sono a non averlo visto prima! Western de Almeria ai tempi nostri, difesa del trabajo, la tradicion, honore, amor, e via spaghettando espagnol de migo. Genio e sregolatezza! Ironia! Satira! Comicità irresistibile! e dramma... che roba, e ridi anche nel dramma! Godimento assoluto.

De la Iglesia è ormai un mio mito! E guai a chi lo definisce il John Landis d'Espana, bravi tutti e due, ma "là" c'è l'angloammerica' che ti spiazza e stupisce, "qua" c'è il savor latino di un paese che adoro, ergo: cabròn chi si permette! Manca di rispetto ad entrambi

Trama: non c'ho voglia di scriverla, tanto non me lo scorderò mai, non mi serve farne Diario.

Questo è uno di quei film talmente belli e divertenti che ogni descrizione sarebbe opinabile. Qualcuno va a leggersi la trama di Blues Brothers o Il Grande Lebowsky? Legge fesserie quasi sempre, qua siamo al Cinema d'emozione, sensazionale, che non ti permette nemmeno di essere catalogato.

NON PER DE TE LO!!!!

5 commenti:

  1. BAM!
    che roba roby! che roba!
    due ore di goduria più totale, certi sguardi alla clint in momenti che non c'entravano nulla mi han fatto piegare in due.
    e poi la storia in sè!! ma da dove l'han tirata fuori una genialata del genere?!

    pazzesco, m'è piaciuto un sacco :D

    RispondiElimina
  2. BRAVO NICK !!!! "cercatore di perle"....
    qua c'è il genio assoluto, il FILM TOTALE !!!!
    mado', m'hai messo voglia di rivederlo, quasi quasi lo faccio coi figli.

    RispondiElimina
  3. ahah, sarebbe sicuramente una serata di cinema alternativo, ma moltomoltomolto più meglio =D

    RispondiElimina
  4. :D lo stavo ri-cercando e m'è capitata la tua rece *

    RispondiElimina
  5. rece... un ricordo, un bellissimo ricordo!

    RispondiElimina