mercoledì 30 dicembre 2009

Europa

5
1991, Lars Von Trier.

C'è del Genio in Danimarca che si occupa di storia dell'Europa.

Leopold Hessler dall'America, figlio di fuggitivi, torna in Germania nell'Ottobre 1945. Trova ovviamente un paese devastato, nell'anima quanto nel territorio. E' un idealista, sogna, tramite uno zio che lo introduce, di fare il capotreno alla Zentropa, impresa ferroviaria. Conosce la figlia di Hartmann
, il proprietario delle ferrovie, la quale s'innamora di lui. Anche altri nutrono interesse nei suoi confronti, tra i quali un colonnello delle forze d'occupazione americane e soprattutto un comandante dei Werwolf...

Ancora un film estremamente gotico nei tempi e nella fotografia. Un modo particolarissimo di ritrarre il nostro continente, molto interpretabile. Forse le sue origini post-ultima-guerra? Il capodanno del 1946 la voce narrante (una costante nei film di Von Trier finora visti) lo chiama Anno 1, quindi  è possibile. Un'europa che origina da un dolore immenso che in Germania ha il suo apogeo.

Interessantissima dal punto di vista storico la questione dei Werwolf. Abituato ultimamente a storie inventate e senza senso su quel periodo storico, ho pensato che anche in questo caso fossero pura fantasia e invece... non ne ero proprio a conoscenza, mai sentito parlarne, eppure sono interessantissime, e terribili. Consiglio una visitina su WIKI a riguardo.

Curiosità: Zentropa è diventato anche il nome della casa produttrice di Lars Von Trier.

Visione obbligatoria per chi vuole studiare questo regista.

5 commenti:

  1. Tutto qui? Esaurite tutte le parole su Von Trier...? Deduco che sei ancora a casa malato.

    RispondiElimina
  2. Eh eh! Stavo ancora scrivendo, è partita la pubblicazione inavvertitamente prima che finissi. :)

    RispondiElimina
  3. L'avevo capito che ti era scappata! Anche la sintesi ha i suoi limiti... Auguri per il Regno, io per il momento preferisco astenermi e attendo... Se continui così ce la puoi fare con Antichrist il 1° gennaio. Buon lavoro.

    RispondiElimina
  4. Mi sa che inauguro l'anno con la maratona Il Regno, devo rivedere un attimo i piani, non sapevo fosse così lungo. :P
    Antichrist prima della befana.
    p.s.: la tentazione di fare una recensione di una riga ogni tanto mi prende, ahah!

    RispondiElimina
  5. allora, per stupirci, gioca bene questa carta!

    RispondiElimina